Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

QUANDO LA NOTTE, di Cristina Comencini (2009) | Club del libro

Data:

24/02/2020


QUANDO LA NOTTE, di Cristina Comencini (2009) | Club del libro

Per la serie LE STAGIONI DELLA VITA NELLA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA | Club del libro, quinta di nove conferenze/conversazioni su come gli scrittori italiani hanno interpretato infanzia, adolescenza, amore, maternità, realizzazione professionale e vecchiaia, a cura di Shirley Finzi Loew. Evento in ebraico. INGRESSO LIBERO, con prenotazione obbligatoria in calce a questa pagina.

comencini3

È estate, Marina è in montagna con il figlio piccolo, sola di fronte alla propria incapacità di essere la brava madre che dovrebbe, che vorrebbe, essere - una sensazione che si affanna a nascondere alla famiglia e persino a se stessa. Il suo padrone di casa, Manfred, è un montanaro rude e silenzioso, che nasconde con la ruvidezza il trauma di un doppio abbandono: quello della madre e quello della moglie, che gli ha portato via anche i figli. Il figlio di Marina accidentalmente cade dal tavolo, il sangue scorre, lei è incapace di reagire. Manfred salva il bambino e scopre il "segreto" di quella donna che ha continuato a spiare: Marina non è in grado di accudire il suo bambino. Ben presto però anche Manfred viene smascherato come l'uomo traumatizzato e angosciosamente solo che è: lo smascheramento è tanto più doloroso perché avviene dopo un incidente (in montagna, là dove lui dovrebbe sentirsi più sicuro e forte) nel quale rischia di perdere la vita ma viene salvato da Marina. Per un attimo lunghissimo sono stati l'uomo e la donna che si guardano, si sfidano, si desiderano - e forse si vogliono morti, tanto è intollerabile e estremo il loro desiderare.

  • Le nove conferenze costituiscono una serie. E' richiesta l'iscrizione a titolo GRATUITO. Scadenza delle iscrizioni (per questa conferenza): giovedì 20 febbraio 2020. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare l'Istituto Italiano di Cultura di Haifa al numero 04-8536091.
  • I partecipanti sono invitati a leggere il romanzo in ebraico o in lingua originale prima della conferenza.

Shirley Finzi Loew è laureata in ingegneria informatica (Technion). Dopo aver fatto carriera nel settore informatico, si è convertita alla letteratura. Laureatasi in letteratura comparata (Università di Haifa) con una tesi sui romanzi di Elsa Morante, attualmente lavora come traduttice letteraria dall'italiano all'ebraico.

Evento in ebraico.
Rinfresco dalle ore 18.15.

Lunedì, 24 febbraio 2020, ore 18.30
Istituto Italiano di Cultura, Rehov Meir Rutberg 12 - Haifa
INGRESSO LIBERO, con prenotazione obbligatoria in calce a questa pagina.

Informazioni

Data: Lun 24 Feb 2020

Orario: Dalle 18:30 alle 20:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura - Haifa

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Haifa

1272