Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INDA 2020 PER VOCI SOLE | Il suono del mio corpo è la memoria della mia presenza

Data:

30/08/2020


INDA 2020 PER VOCI SOLE | Il suono del mio corpo è la memoria della mia presenza

La creazione originale dell’artista rumeno chiude la stagione del Teatro Greco di Siracusa con una performance presentata in prima mondiale.

INDA 2020 PER VOCI SOLE
30 agosto, ore 21:30 (ora israeliana)
Teatro Greco di Siracusa

Mircea Cantor
The Sound of my Body is the Memory of my Presence

con un intervento finale di Lucia Lavia, Galatea Renzi, Anna Della Rosa e Piera degli Esposti (in video)
con la partecipazione degli allievi dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico

cantor rev5

Domenica 30 agosto, la stagione Inda 2020 si chiude con una prima mondiale assoluta: la creazione originale di Mircea Cantor “The Sound of my Body is the Memory of my Presence” (Il suono del mio corpo è la memoria della mia presenza), una performance site specific concepita dall’artista rumeno (Prix Duchamp 2011). La performance, che coinvolge anche gli allievi dell’Accademia del Dramma Antico, vuole essere una testimonianza della necessità e del desiderio di una comunità di celebrare il ritorno alla vita; la creazione su improvvisazione in concomitanza con la danza e l’arte concettuale che dà vita al gesto vocale tra canto, poesia e parola in cui la voce tragica come lamento si trasforma in incanto.

22. 30082020 mircea cantor tw fb

Informazioni

Data: Dom 30 Ago 2020

Orario: Dalle 20:30 alle 23:59

Organizzato da : Inda 2020 Per voci sole

In collaborazione con : MAECI, Associazione ItaliaFesttival

Ingresso : Libero


Luogo:

Online

1440