Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

IL TEMPO MATERIALE (2017), di Giorgio Vasta | Incontro letterario con Mustafa Qossoqsi (in arabo, in presenza e online)

Data:

11/12/2022


IL TEMPO MATERIALE (2017), di Giorgio Vasta | Incontro letterario con Mustafa Qossoqsi (in arabo, in presenza e online)

L'Istituto Italiano di Cultura di Haifa e il i centro «Maana» | Ospedale inglese di Nazareth
sono lieti di invitarVI al secondo incontro della serie:

La bella estate: tre romanzi italiani
IL TEMPO MATERIALE (2017), di Giorgio Vasta
Presenta il Dr. Mustafa Qossoqsi, PhD, psicologo clinico, psicoterapeuta e poeta

Domenica 11 dicembre 2022, alle 18.00
Istituto Italiano di Cultura
Rehov Meir Rutberg 12, Haifa

Evento gratuito in presenza e online, in arabo.
Per prenotare, si prega di compilare e inviare QUESTO MODULO
Il numero di posti è limitato

Leggero rinfresco prima dell'incontro

vasta4

I partecipanti sono invitati a leggere il romanzo
in arabo o in lingua originale prima della conferenza.

Nel 1978, in una Palermo preistorica e selvaggia, tre ragazzini pieni di passione e ideologia si affacciano al mondo per la prima volta. Tra loro c'è Nimbo - precoce, impaziente, ferino - che attraversa il geroglifico della città convinto di essere un eletto. Da Palermo, Nimbo e i suoi amici sentono il vento di Roma nell'annus horribilis della storia repubblicana - le Brigate Rosse e il sequestro Moro - e, disgustati dal provincialismo senza scampo dell'Italia, si scollano lentamente dalla realtà fondando una loro cellula terrorista. Per Nimbo è l'inizio di una discesa notturna che porterà lui e il suo gruppo a progettare attentati con una disperante lucidità, riproducendo in scala tutto il peso tragico di quegli anni. "Il tempo materiale" è un romanzo crudele e commovente, che fotografa il nostro paese nell'attimo in cui perse definitivamente l'innocenza; il racconto di una generazione che, nell'incessante rielaborare la propria esperienza, ha sempre rinviato il momento del dolore. Perché il tempo materiale è anche il tempo mancante, quello in cui si sarebbe dovuto amare, e non lo si è fatto.

  • Partecipazione GRATUITA. Evento in presenza, in ARABO. Per prenotare, si prega di compilare QUESTO MODULO. Il numero di posti è limitato.

In alternativa, è possibile seguire la conferenza online, collegandosi a:

La serie | Dopo la prima serie di incontri su romanzi italiani tradotti in arabo, “L’ospite italiano: viaggio letterario dall’Italiano all’arabo in quattro romanzi”, presentiamo una seconda serie dal titolo “La bella estate: tre romanzi italiani sulla soggettività giovanile”. Il titolo riprende uno dei romanzi italiani più noti, incluso nella serie, insieme ad altri due romanzi più recenti. I tre romanzi raccontano la forza, la gioia e la sofferenza della gioventù, descrivendo momenti cruciali, dislocati in contesti storici e sociali diversi, di maturazione e di entrata nel mondo.

Il Dr. Mustafa Qossoqsi è psicologo clinico e psicoterapeuta, ha studiato psicologia all’Università di Roma “La Sapienza”, ha conseguito il titolo di PhD all’Università di Essex in Inghilterra. E' psicologo clinico senior presso l’Ospedale Inglese di Nazareth, esercita attività di psicoterapeuta presso il suo studio privato a Shefaamr. Ha lavorato come psicologo clinico supervisore con organizzazioni internazionali compreso L’UNICEF e La Croce Rossa Internazionale (ICERC) e come docente in diverssi istituti accademici. Cofondatore e ex-presidente dell’Associazione di Psicologi Arabi. Poeta e scrittore.

Evento in arabo, GRATUITO in presenza e online.
Un leggero rinfresco sarà servito prima dell'incontro, dalle 18.00.

Domenica, 11 dicembre 2022, ore 18.00
Istituto Italiano di Cultura, Rehov Meir Rutberg 12 - Haifa
Per prenotare, si prega di compilare QUESTO MODULO. Il numero di posti è limitato.

Informazioni

Data: Dom 11 Dic 2022

Orario: Dalle 18:00 alle 19:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura - Haifa

In collaborazione con : Centro « Maana» | Ospedale inglese di Nazareth.

Ingresso : Libero


Luogo:

Italian Cultural Insitute, 12 Meir Rutberg St., Ha

1832