Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NON DIRMI CHE HAI PAURA (2014), di Giuseppe Catozzella | Incontro letterario con Mustafa Qossoqsi (in arabo, in presenza e online)

Data:

17/01/2023


NON DIRMI CHE HAI PAURA (2014), di Giuseppe Catozzella | Incontro letterario con Mustafa Qossoqsi (in arabo, in presenza e online)

L'Istituto Italiano di Cultura di Haifa e il i centro «Maana» | Ospedale inglese di Nazareth
sono lieti di invitarVI al terzo incontro della serie:

La bella estate: tre romanzi italiani
NON DIRMI CHE HAI PAURA (2014), di Giuseppe Catozzella
Presenta il Dr. Mustafa Qossoqsi, PhD, psicologo clinico, psicoterapeuta e poeta

Martedì 17 gennaio 2023, alle 18:00
Istituto Italiano di Cultura
Rehov Meir Rutberg 12, Haifa

Evento gratuito in presenza e online, in arabo.
Per prenotare, si prega di compilare e inviare QUESTO MODULO
Il numero di posti è limitato

Leggero rinfresco prima dell'incontro

paura4

I partecipanti sono invitati a leggere il romanzo
in arabo o in lingua originale prima della conferenza.

Samia è una ragazzina di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore, confidente e primo, appassionato allenatore. Mentre intorno la Somalia è sempre più preda dell'irrigidimento politico e religioso, mentre le armi parlano sempre più forte la lingua della sopraffazione, Samia guarda lontano, e avverte nelle sue gambe magre e velocissime un destino di riscatto per il paese martoriato e per le donne somale. Gli allenamenti notturni nello stadio deserto, per nascondersi dagli occhi accusatori degli integralisti, e le prime affermazioni la portano, a soli diciassette anni, a qualificarsi alle Olimpiadi di Pechino. Arriva ultima, ma diventa un simbolo per le donne musulmane in tutto il mondo. Il suo vero sogno, però, è vincere. L'appuntamento è con le Olimpiadi di Londra del 2012. Ma tutto diventa difficile. Gli integralisti prendono ancora più potere, Samia corre chiusa dentro un burqa ed è costretta a fronteggiare una perdita lacerante, mentre il "fratello di tutta una vita" le cambia l'esistenza per sempre. Rimanere lì, all'improvviso, non ha più senso. Una notte parte, a piedi. Rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il Viaggio di ottomila chilometri, l'odissea dei migranti dall'Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia. Giuseppe Catozzella per mesi è entrato dentro la vita reale di Samia, e l'ha reinventata in una voce dolcissima, scrivendo un romanzo memorabile.

  • Partecipazione GRATUITA. Evento in presenza, in ARABO. Per prenotare, si prega di compilare QUESTO MODULO. Il numero di posti è limitato.

In alternativa, è possibile seguire la conferenza online, collegandosi a:

La serie | Dopo la prima serie di incontri su romanzi italiani tradotti in arabo, “L’ospite italiano: viaggio letterario dall’Italiano all’arabo in quattro romanzi”, presentiamo una seconda serie dal titolo “La bella estate: tre romanzi italiani sulla soggettività giovanile”. Il titolo riprende uno dei romanzi italiani più noti, incluso nella serie, insieme ad altri due romanzi più recenti. I tre romanzi raccontano la forza, la gioia e la sofferenza della gioventù, descrivendo momenti cruciali, dislocati in contesti storici e sociali diversi, di maturazione e di entrata nel mondo.

Il Dr. Mustafa Qossoqsi è psicologo clinico e psicoterapeuta, ha studiato psicologia all’Università di Roma “La Sapienza”, ha conseguito il titolo di PhD all’Università di Essex in Inghilterra. E' psicologo clinico senior presso l’Ospedale Inglese di Nazareth, esercita attività di psicoterapeuta presso il suo studio privato a Shefaamr. Ha lavorato come psicologo clinico supervisore con organizzazioni internazionali compreso L’UNICEF e La Croce Rossa Internazionale (ICERC) e come docente in diverssi istituti accademici. Cofondatore e ex-presidente dell’Associazione di Psicologi Arabi. Poeta e scrittore.

Evento in arabo, GRATUITO in presenza e online.
Un leggero rinfresco sarà servito prima dell'incontro, dalle 17.30.

Martedì 17 gennaio 2023, alle 18:00
Istituto Italiano di Cultura, Rehov Meir Rutberg 12 - Haifa
Per prenotare, si prega di compilare QUESTO MODULO. Il numero di posti è limitato.

Informazioni

Data: Mar 17 Gen 2023

Orario: Dalle 18:00 alle 19:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura - Haifa

Ingresso : Libero


Luogo:

Italian Cultural Insitute, 12 Meir Rutberg St., Ha

1833